PSICOSOMATICA

L’essere umano viene essere considerato dall’operatore olistico come tutt’uno.

Non è possibile separare corpo e mente

La salute, non è qualcosa che può scaturire dalla mente razionale.

Nasce dalla capacità di attingere a quelle forze,  che senza sforzo, conducono la nostra vita  ad avere la capacità di farle fluire senza ostacolarle.

L’organismo nella sua quotidianità, viene investito da emozioni, più o meno positive o negative.

Si tratta di una vera e propria onda di energia e l’individuo ne esce trasformato.

Tuttavia, questa energia richiede una scarica e deve avere sempre un versante fisico e psichico.

Se la scarica, per qualsiasi motivo, viene bloccata, finisce per girare a vuoto e imballarsi, creando dei  blocchi energetici, che arrivano a creare disturbi ricorrenti comunemente chiamati “disturbi o malattie psicosomatiche”.
Le persone che ne soffrono, spesso sono coloro che hanno difficoltà a far venire fuori emozioni e a farle fluire.

Tutte le loro capacità difensive tendono a tenere a bada contenuti psicologici ritenuti pericolosi e inaccettabili, e il corpo manifesta il disagio attraverso la malattia.
Esempi di disturbi psicosomatici:

cefalee
reflusso
gastrite
stipsi
psoriasi
prurito
dermatiti atopiche ecc…
In sintesi, non basta curare il sintomo, ma occorre trovarne la causa e il suo blocco energetico.